Ricerca alloggio

RICERCA RAPIDA


Richiesta preventivi / info

Desidero ricevere informazioni
per un eventuale soggiorno in


Arrivo
Partenza
N° adulti 
N° bambini
Email
Nominativo
Altro / note / età bambini
Ricopiare il codice scritto sotto
Codice di verifica: 1940
I dati saranno inoltrati alle strutture che risponderanno alle vostre richieste
CONSENSO
NECESSARIO PER POTER
EVADERE LA RICHIESTA

al trattamento dei miei dati

Sondaggio

Hai già fatto una vacanza in Val di Fassa?




Pensi di trascorrerre un soggiorno in Val di Fassa?





Invia opinione  Vedi risultati

Escursioni in Val di Fassa

MAZZIN - RONCH - PERA


Nel centro di Mazzin, attraversato verso sud il ponte sul Ruf de Udai, si prosegue brevemente lungo via Roma per risalire quindi a destra una ben visibile stradina sterrata che con modesta e ben distribuita pendenza conduce alla curva della strada per Monzon. Si percorre quest’ultima in salita per circa 300 metri e giunti nell’abitato di Ronch, di fronte ad un bel fienile (la prima costruzione che si incontra sulla destra), si scende a sinistra per un viottolo di campagna che diviene ben presto pianeggiante. Si cammina piacevolmente fra radure prative e macchie di abeti. Si inizia a scendere contornando i prati a valle di Monzon. Ci si affianca al percorso della Via Crucis e allorché la discesa si fa più ripida, si lascia il percorso largo per andare a destra sul piano. Si esce presso un vecchio fienile restaurato ad abitazione. Si scende verso sinistra entrando nel rione di Rualp (questo toponimo è di antica origine latina; deriva infatti da rivus albus cioè ruscello bianco per la straordinaria limpidezza delle acque del rio il cui letto è costituito da bianche pietre calcaree). Qui, passato il ponte sul Ruf de Soal, si continua lungo via Catinaccio e dopo aver attraversato la strada provinciale per via Giumela, si giunge al ponte in legno sull’Avisio. Attraversatolo, si prende a sinistra la strada sterrata che segue il corso del torrente. Si sale una ripida ma breve rampa, giungendo poco oltre al ponte sull’Avisio a valle di Mazzin. Si entra in paese risalendo la via Udai. Km 4,5 - ore 2,30

print
rating

Manifestazioni